Studio della temperatura di transizione vetrosa e dell'energia di attivazione della sinterizzazione attraverso il dilatometro ottico

Abstract

Questo articolo presenta una nuova possibilità per la misura del punto di transizione vetrosa, la temperatura fittizia, l’energia di attivazione di un flusso viscoso in prossimità della transizione vetrosa attraverso l’utilizzo del dilatometro ottico orizzontale e campioni ottenuti da polvere pressata. I risultati vengono confrontati con qulli ottenuti in massa e con dilatometri tradizionali a contatto. La possibilità di misurare correttamente dell’energia di attivazione della sinterizzazione, Esin, è evidenziata anche dall’utilizzo di vetri con composizioni diverse e differenti modi di cristallizzare. Nei vetricon scarsa tendenza a cristallizzare, Esin decresce con l’aumentare della temperatura in tutto il range di sinterizzazione; nei vetri con forte tendeza a cristallizzare, Esin parte .

Publicazione
Thermochimica Acta

Correlato