Nuovi sviluppi nelle misure senza contatto delle proprietò termo-meccaniche dei materiali

Abstract

Il sistema di misura ottico delle proprietà termo-meccaniche consente al campione di essere totalmente libero da vincoli. Ciò consente di misurare la reale variazione dimensionale o di volume di un materiale durante il suo processo di sinterizzazione. Grazie al fatto che la misura viene condotta senza contatto, è possibile svolgere anche altre misure durante l’analisi, come, per esempio, la misura della variazione di massa. Unendo la tecnica del dilatometro ottico a doppio raggio con una scala elettronica possiamo misurare simultaneamnte la variazione dimensionale con una risoluzione di una parte su 100,000 e la variazione di peso del campione, con una risoltuaizone di una parte su 10,000. In aggiunta, grazie a un nuovo sistema di misura della temperatura, è possibile impostare liberamente ciclo termici, anche risultato di formule matematiche (es. sinusoidali o esponenziali) e può anche essere controllato dalla variazione dimensionale del campione durante la prova. Ciò consente di controllare la velocità di sinterizzazione (ritiro) anche se la forza motrice del processo è il flusso viscoso delle fasi vetrose, come nei materiali ceramici tradizionali.

Publicazione
Advances in Science and Technology

Correlato