Nuove prospettive di studio del comportamento dei vetri e delle fritte ceramiche grazie alla analisi automatica delle immagini fornite dal microscopio riscaldante

Abstract

Il microscopio riscaldante è stato usato per molti anni nel campo della ricerca sul comportamento del vetro. A parte le determinazioni classiche del punto di rammollimento e del punto di sfera, il microscopio riscaldante può fornire molte informazioni utili, se le immagini del provino di vetro in fase di rammollimento sono propriamente valutate e il gradiente di temperatura può essere variato in un intervallo molto ampio. L’analisi automatica dell’immagine applicata allo studio del comportamento del vetro è discussa in quest’articolo e sono suggeriti nuovi approcci all’interpretazone dei dati forniti dal microscopio riscaldante.

Publicazione
Ceramurgia

Correlato